GARA 3 - 23 MAGGIO 1989

 


HOME PAGE | I CAMPIONATI

Condividi

 

 

ENICHEM LIVORNO - PHILIPS MILANO: 69-73

ENICHEM LIVORNO: FANTOZZI 13, FORTI 14, ALEXIS 20, CARERA 8, TONUT 10, WOOD 4, DE RAFFAELE, PIETRINI. N.E.: PELLETTI E ROSSI. ALLENATORE: ALBERTO BUCCI

PHILIPS MILANO: D'ANTONI 6, PREMIER 9, MENEGHIN 3, MCADOO 13, KING 16, PITTIS 5, PESSINA 8, MONTECCHI 11, ALDI 2. N.E.: BALDI. ALLENATORE: FRANCO CASALINI

 

LIVORNO - Una partita che l'Enichem ha gettato via. La squadra di Alberto Bucci, dopo un inizio disastroso è tenuta in piedi solo dai tiri liberi. Sembra risollevarsi e a metà della seconda frazione di gioco sembra avere la partita in mano con ben 9 punti di vantaggio. Sembrava fatta ma Tonut, Forti e Fantozzi perdevano la via del canestro e, in contemporanea, veniva ritrovata dai milanesi. Si continuava con le due squadre spalla a spalle o con un leggero margine di vantaggio per i labronici ma si giungeva all'ultimo di gioco con le due squadre in perfetta parità ( 69 a 69). Il match diventava impari per il numero di falli. Alexis e Carera erano già usciti dal campo anzi tempo per raggiunto limite di falli e gli altri giocatori gialloblu che erano rimasti in campo avevano quasi tutti 4 falli. Situazione a dir poco tragica anche perché i milanesi avevano in mano un'arma micidiale, la panchina più lunga. Il canestro della vittoria viene siglato da McAdoo a 57 secondi dalla fine dell'incontro che porta la squadra lombarda sul 69 a 71. La partita poteva essere ancora raddrizzata ma l'Enichem non ha saputo replicare. Tonut in lunetta sbaglia l'"1+1" per il terzo fallo di Pittis e quindi, dopo un successivo errore al tiro dello stesso Pittis, i livornesi non hanno controllato la palla e non sono più riusciti a catturarla nonostante i disperati tentativi di pressing dei milanesi. L'Enichem, che in precedenza aveva sbagliato per altre volte l'"1+1!, è stata castigata, oltre che dai falli, proprio dai quei tiri liberi che all'inizio del match avevano consentito alla squadra di Bucci di rimanere a galla. Sulla sconfitta dei gialloblu ha inciso anche lo 0 su 10 al tiro di Alessandro Fantozzi.

 


GARA 1 | GARA 2 | GARA 4 | GARA 5 LE FOTO DELLA FINALE STAGIONE 1988/89