Bruno Macchia

 

 

Condividi

 

HOME PAGE | I PERSONAGGI


Il dottor Bruno Macchia non solo è stato tra i pionieri della pallacanestro livornese, ma ha speso tutta la sua vita intorno a questo sport, prima come giocatore, poi come allenatore, quindi come dirigente, sia provinciale che a livello nazionale.

 

A lui si deve anche la costituzione della prima sezione arbitrale nonché l'avvio dell'attività della pallacanestro femminile.

 

Ma Bruno Macchia viene legato principalmente alle "Leve Cestistiche", iniziativa destinata a lasciare un marchi indelebile. Propria dal reclutamento di molti giovani usciranno fuori molti talenti della pallacanestro labronica che sono entrati a fare parte della storia della pallacanestro nazionale.

 

Dalla pallacanestro Bruno Macchia non se ne è mai staccato, neppure quando iniziava a diventare debole vista l'età e doveva essere sorretto da una mazza. Fino agli ultimi giorni della sua vita il dottor Macchia ha continuato a cibarsi di pallacanestro.

Oggi a Livorno il vecchio palasport, il mitico PalAllende, che ha visto le mitiche imprese delle squadre cittadine è stato intitolato proprio a nome suo, si chiama infatti PALAMACCHIA!

 

       

HOME PAGE | I PERSONAGGI