MASSIMO GIUSTI


HOME PAGE | I PERSONAGGI Condividi

 


Massimo Giusti è nato a Collesalvetti, in provincia di Livorno, il 25/01/1954. E' cresciuto nella Libertas Livorno riuscendo a diventare una delle storiche bandiere della gloriosa società labronica, prima come giocatore e poi come dirigente. Ha vissuto tutta la storica ascesa della Libertas, dalla serie B fino alla finale scudetto ed alla seconda storica partecipazione alla Coppa Korac.

Ha vissuto anche una piccola parentesi lontano dagli "scogli" livornesi giocando per una stagione, 1977/78, in serie A1 nella Perugina Jeans.

Nelle massime serie, A1 e A2, ha giocato con Livorno complessivamente 5 stagioni: nel 1981/82 il campionato di A2 con l'immediata promozione in serie A1. Dal 1982 al 1985 3 campionati di A1 tra cui quello della prima qualificazione alla Coppa Korac nella stagione 1983/84 con la Libertas sponsorizzata Analcolica Peroni, la partecipazione alla prestigiosa competizione europea nella stagione 1984/85 (la Libertas era sponsorizzata Birra Peroni) che però ha anche coinciso con la retrocessione in serie A2. Nella campionato successivo (serie A2 1985/86), si riconquista sul campo la promozione nel massimo campionato italiano (Libertas sponsorizzata Cortan e la prima stagione con Alberto Bucci allenatore). Questa è stata l'ultima stagione giocata ai massimi livelli dopo di che Massimo Giusti ha svestito i panni di giocatore per vestire quelli di dirigente accompagnatore. Anche in questo ruolo sono state tante le soddisfazioni con la conquista della storica (ed ormai famosa) finale scudetto contro Milano e la seconda partecipazione alla Coppa Korac dove la Libertas ha sfiorato, per un solo punto di differenza, contro la Juventud Badalona, la semifinale della prestigiosa competizione europea.




     

 

HOME PAGE | I PERSONAGGI