1983/84

 

 

Condividi

 

Serie A1 e Serie A2

La Libertas Livorno targata Analcolica Peroni affronta il campionato di A1 mentre la Pallacanestro Livorno sempre sponsorizzata Rapident quello di serie A2

 

LIBERTAS LIVORNO ANALCOLICA PERONI  PALLACANESTRO LIVORNO RAPIDENT                                  

 

PRESIDENTE: GIORGIO GABRIEL

ALLENATORE: EZIO CARDAIOLI

 

BINELLI TIMANTE

CARERA FLAVIO

FANTOZZI ALESSANDRO

FORTI ANDREA

GEROMIN ANDREA

GIROLDI GEREMIA

GIUSTI MASSIMO

JEELANI ABDUL

MORI ALESSANDRO

PALEARI ROBERTO

RESTANI KEVIN

 

PRESIDENTE: MARIO VIGONI

ALLENATORE-GIOCATORE: CLAUDIO VANDONI poi sostituito da Bruno Boero

 

ALDI MASSIMILIANO

BEAL ALFRED

BIANCHI PAOLO

BONACCORSI CLAUDIO

CREATI ROBERTO

DE ANGELIS STEFANO

DELL'AGNELLO ALESSANDRO

GONDRECZIK GLENN MICHAEL

ORIOLO MICHELE

RODA' ANTONIO

VISIGALLI LETTERIO

GIBSON LARRY tagliato alla seconda giornata di campionato


Andata  LIBERTAS   Ritorno LIBERTAS  

SCAVOLINI - PERONI

PERONI - GRANAROLO

PERONI - HONKY

BERLONI - PERONI

FEBAL - PERONI

PERONI - S.BENEDETTO

SIMAC - PERONI

PERONI - BINOVA

LATINI - PERONI

PERONI - BIC

JOLLYCOLOMBANI - PERONI

PERONI - INDESIT

STAR - PERONI

PERONI - SIMMENTHAL

BANCOROMA - PERONI

81-88

80-83

83-81

86-93

82-83

76-66

89-81

91-72

83-71

85-70

83-73

90-93

89-77

84-72

94-90

PERONI - SCAVOLINI

GRANAROLO - PERONI

HONKY - PERONI

PERONI - BERLONI

PERONI - FEBAL

S.BENEDETTO - PERONI

PERONI - SIMAC

BINOVA - PERONI

PERONI - LATINI

BIC - PERONI

PERONI - JOLLYCOLOMBANI

INDESIT - PERONI

PERONI - STAR

SIMMENTHAL - PERONI

PERONI - BANCOROMA

75-72

89-75

73-74

92-81

86-93

62-73

82-79

84-81

91-85

81-78

80-85

82-79

85-80

78-81

79-76

 

Andata  PIELLE   Ritorno PIELLE  

RAPIDENT - ITALCABLE

B.POPOLARE - RAPIDENT

MARR - RAPIDENT

RAPIDENT - MANGIAEBEVI

RAPIDENT - MISTER DAY

YOGA - RAPIDENT

RAPIDENT - CARRERA

A. EAGLE - RAPIDENT

RAPIDENT - COTTORELLA

GEDECO - RAPIDENT

RAPIDENT - BARTOLINI

LEBOLE - RAPIDENT

RAPIDENT - C.RIUNITE

VICENZI - RAPIDENT

RAPIDENT - BENETTON

81-84

93-72

87-75

88-91

75-73

88-79

78-92

87-76

91-79

90-89

59-82

73-72

73-71

67-69

69-77

ITALCABLE - RAPIDENT

RAPIDENT - BANCA POPOLARE

RAPIDENT - MARR

MANGIAEBEVI - RAPIDENT

MISTER DAY - RAPIDENT

RAPIDENT - YOGA

CARRERA - RAPIDENT

RAPIDENT - A. EAGLE

COTTORELLA - RAPIDENT

RAPIDENT - GEDECO

BARTOLINI - RAPIDENT

RAPIDENT - LEBOLE

C.RIUNITE - RAPIDENT

RAPIDENT - VICENZI

BENETTON - RAPIDENT

79-69

86-89

68-70

102-93

109-84

86-87

99-96

81-84

90-83

90-101

107-96

77-75

94-76

86-80

92-87

 

CLASSIFICA SERIE A1

CLASSIFICA SERIE A2

SIMAC MILANO

GRANAROLO BOLOGNA

BERLONI TORINO

JOLLYCOLOMBANI CANTU'

PERONI LIVORNO

STAR VARESE

FEBAL NAPOLI

INDESIT CASERTA

BANCOROMA

HONKY FABRIANO

SCAVOLINI PESARO

BIC TRIESTE

SIMMENTHAL BRESCIA

LATINI FORLI'

BINOVA BERGAMO

SAN BENEDETTO GORIZIA

50

44

44

36

36

32

32

32

30

28

26

24

20

18

14

14

C. RIUNITE REGGIO EMILIA

GEDECO UDINE

YOGA BOLOGNA

MARR RIMINI

CARRERA VENEZIA

BARTOLINI BRINDISI

MISTER DAY SIENA

MANGIAEBEVI FERRARA

B.POPOLARE REGGIO CALABRIA

ITALCABLE PERUGIA

LEBOLE MESTRE

BENETTON TREVISO

COTTORELLA RIETI

A. EAGLE VIGEVANO

RAPIDENT LIVORNO

VICENZI VERONA

46

40

38

36

36

34

34

32

30

28

28

28

26

20

12

12

 

Granarolo Bologna campione d'Italia dopo finali play-off con la Simac Milano (82 a 86/ 75 a 71/ 74 a 77). Simmenthal, Latini, Binova e San Benedetto retrocesse in serie A2.  

Cantine Riunite, Gedeco, Yoga e Marr promosse in serie A1. American Eagle, RAPIDENT LIVORNO (poi ripescata) e Vicenzi retrocesse in serie B.

 

PLAY - OFF (OTTAVI DI FINALE)

PERONI LIVORNO - MARR RIMINI

MARR RIMINI - PERONI LIVORNO

PERONI LIVORNO - MARR RIMINI

86-80

78-74

96-67

 

PLAY - OFF (QUARTI DI FINALE)

JOLLYCOLOMBANI CANTU' - PERONI LIVORNO

PERONI LIVORNO - JOLLYCOLOMBANI CANTU'

JOLLYCOLOMBANI CANTU' - PERONI LIVORNO

83-80

87-82

86-81


LIBERTAS TRA LE GRANDI DEL CAMPIONATO

 

La squadra di via Indipendenza guidata da Ezio Cardaioli sale ancora. Dopo il nono posto dell'anno precedente, Fantozzi e soci riescono a raggiungere la quinta piazza, praticamente alle spalle del fior fiore della pallacanestro italiana. Ai play-off si arrende ai quarti di finale dopo tre gare combattutissime. In gran spolvero la stagione di Jeelani e Restani, così come quella di Alessandro Fantozzi. Ma è tutto il complesso che merita la definizione di squadra rivelazione del campionato.

 

ALE FANTOZZI DEBUTTA IN NAZIONALE 

 

A Chieti, l'Italia affronta e batte la Jugoslavia. Tra gli azzurri il volto nuovo è quello di un certo Alessandro Fantozzi, play sulla cresta dell'onda al quale vengono finalmente riconosciuti i giusti meriti.  Era il 23 giugno del 1984.

 

JEELANI E BEAL OSPITI DA GIANNI MINA'

 

I due black livornesi partecipano con successo alla trasmissione televisiva "Blitz", in programma sulla seconda rete nazionale in diretta dalla Bussola di Lido di Camariore. Il basket livornese sembra tenere banco.

 

L'ESTENUANTE ESTATE DELLA PIELLE

 

Prima del "ritorno" di Gibson e dell'arrivo di Gondreczick la Rapidente scandaglia il mercato a stelle e striscie in cerca di un leader. In verità a provare sono solo "mezze tacche". 

 

IL DERBY BOLLENTI IN COPPA ITALIA

 

Giovedì 22 settembre del 1983 si gioca la gara di andata dei gironi di qualificazione per la Coppa Italia. A Livorno è gran derby tra la PL targata Rapident e la LL sponsorizzata Analcolica Peroni. La Libertas si aggiudica il confronto dopo due tempi supplementari. Il clima si surriscalda quando Jeelani, dopo il liberatorio suono della sirena, getta la palla verso i tifosi della Pielle, colpendo in testa una ragazzina. In campo scoppia un parapiglia generale tra insulti di ogni tipo. Jeelani viene addirittura alle mani con uno spettatore e deve ritardare la sua uscita dal palasport presidiato dai tifosi piellini in cerca di vendetta...

 

L'AMICHEVOLE CONTRO L'URSS

 

A Castelfiorentino la Libertas affronta la nazionale sovietica, 112 a 107 il risultato finale per i sovietici.

 

IL "LOVARI" ALLA PERONI

 

A San Miniato, nel classico torneo prestagionale, gli di Cardaioli battono la Simmenthal Brescia per 101 a 82 con 29 punti di Abdul Jeelani.

 

"DADO" LOMBARDI PORTA REGGIO EMILIA IN SERIE A1

 

Quarta promozione per il coach livornese che riesce nell'impresa a portare Reggio Emilia nel basket che conta.

 

LA LIBERTA CONQUISTA UN'ALTRO SCUDETTINO

 

E' la formazione "Ragazzi" della Libertas Liburnia, allenata da Manrico Vaiani, che conquista il tricolore di categoria alla finali di Castrocaro Terme.

 

LE DONNE ISOD

 

Discreta la stagione delle ragazze allenate da Marco Romito.

 

LE RAGAZZE TERMAC VICECAMPIONI D'ITALIA

 

A Caspoggio, la squadra del G.S. Audax femminile viene sconfitta il finale dopo un torneo da assoluta protagonista.

 

pag. prec.« HOME PAGE DEI CAMPIONATI | HOME PAGE | PRIVACY »pag. succ.