1951/52

Serie B - Girone A

U.S. LIVORNO LIVORNO PALLACANESTRO EUROPA NUOVA
PRESIDENTE: GAETANO D'ALESIO PRESIDENTE: SIG.RA TADDEI
ALLENATORE - GIOCATORE: OTELLO FORMIGLI ALLENATORE - GIOCATORE: MANRICO MATTEUCCI

BECUCCI ELIO

CIVILI BRUNO

DIDDI CARLO

FORMIGLI OTELLO

MARI GIULIANO

NIERI GIOVANNI

RICCI ENNIO

RISALITI GUALBERTO

SALTARELLI FRANCO

VANNUCCI FERDINANDO

 

DAMIANI ALFREDO

DAZZI LUCIANO

GALLINARI ANGIOLINO              

GHEZZANI GIANCARLO

GHEZZANI VINICIO

GINI GIANCARLO

GUFONI ENRICO            

LANCELLA FRANCO

LO CONTE GILBERTO

MATTEUCCI MANRICO

PARDUCCI FRANCESCO

 


                                                                                                 

Andata

US LIVORNO - TOSI

GORIZIA - US LIVORNO

US LIVORNO - CRDM

VELA - US LIVORNO

G.TORINO - US LIVORNO

US LIVORNO -  CREMONA

REYER B - US LIVORNO

50-45

39-35

57-34

42-25

44-34

36-28

37-25

Ritorno

TOSI - US LIVORNO

US LIVORNO - GORIZIA 

CRDM - US LIVORNO

US LIVORNO - VELA

US LIVORNO - G. TORINO

CREMONA - US LIVORNO

US LIVORNO - REYER B

41-34

36-21

29-42

70-49

65-37

39-45

38-28

SPAREGGI PROMOZIONE GIOCATI A CREMONA

US LIVORNO - GORIZIA

REYER B - US LIVORNO

30-25

41-28

CLASSIFICA

US LIVORNO

GORIZIA

REYER VENEZIA

TOSI LEGNANO

CREMONA

GINNASTICA TORINO

SPORT VELA VIAREGGIO

CRDM LA SPEZIA

18

18

18

16

12

12

10

8

 

La Reyer Venezia B viene promossa in serie A dopo gli spareggi promozione svoltosi a Cremona a tre per differenza canestri. In seguito alla rinuncia dei lagunari, salirà in serie A Gorizia. CRDM La Spezia retrocede in Serie C. E' ammesso il pareggio e vale un punto.


US LIVORNO AD UN PASSO DALLA SERIE A

 

Dopo una stagione regolare da assoluta protagonista, l'US Livorno accarezza il sogno della promozione in Serie A nel corso degli spareggi a tre disputati a Cremona. La squadra di Formigli è condannata dalla negativa differenza canestri maturata nel con i lagunari della Reyer B che, dopo aver sconfitto anche Gorizia, accederà con merito, per poi rinunciare, alla categoria superiore. 

 

NUOVO RECORD DI INCASSO PER LA PALLACANESTRO LIVORNESE. 150.000 LIRE!!!!!!!!!

 

Si tratta del nuovo record per la pallacanestro livornese, reso possibile dal notevole afflusso di pubblico per la partita contro la Reyer Venezia B, sorella minore della grande Reyer Venezia, dell'ultima giornata di ritorno.

 

NASCE LA PALLACANESTRO EUROPA NUOVA

 

Nata come organizzazione di propaganda dell'unione del vecchio continente, l'Europa Nuova garantisce la continuità della pallacanestro livornese facendosi promotrice dell'iniziativa adottata da un gruppo di giocatori usciti dall'US Livorno. ALFREDO DAMIANI, GIANCARLO GHEZZANI, FRANCO LANCELLA e MANRICO MATTEUCCI, sensibilizzano l'operato di un nucleo dirigenziali dal quale partono le basi della grande PALLACANESTRO LIVORNO degli anni successivi. Il primo presidente di questa società è addirittura una signora: la signora TADDEI.

 

PROMOZIONE IMMEDIATA

 

La nuova avventura di EUROPA NUOVA PALLACANESTRO LIVORNO inizia bene. La promozione in Serie B arriva al termine del decisivo confronto disputato sul campo neutro di Castelfiorentino, dove i labronici battono la Libertas Pistoia per 34-26 acquisendo, inoltre, il diritto di partecipazione alle finali nazionali di categoria.

 

LA LIBERTAS NEL SEGNO DEI FRATELLI BENVENUTI

 

Mentre la squadra degli Allievi afferma la propria supremazia in ambito toscano, l'attività senior inizia nel miglior dei modi con vittoria del campionato di Prima Divisione e quindi la promozione in Serie C. Protagonisti furono i fratelli Benvenuti, Piero come allenatore e Gianfranco in futuro detto "CACCO" da giocatore.

 

ANCHE LE RAGAZZE SI FANNO STRADA

 

Elogi anche per la formazione femminile sempre allenata da Piero Benvenuti che si mette in evidenza nel campionato di Serie C.

 

pag. prec.« HOME PAGE DEI CAMPIONATI | HOME PAGE | PRIVACY »pag. succ.