1946/47

 

Serie A

Alla Serie A partecipano sia la Pro Livorno che la Stella Rossa entra nel girone VI.

PRO LIVORNO STELLA ROSSA

 

BEDINI VITTORIO

BIAGI ENRICO

FORMIGLI OTELLO

GALLINARI ANGIOLINO

MATTEUCCI GIORGIO

MATTEUCCI MANRICO

PALLA ENRICO

PARODI MINO

VITTI RENATO

 

 

BERTOLINI RENATO                                                            

FABBRI MARINO

FIORILLI SERGIO

GALLETTI OSVALDO

NESTI GIOVANNI

RICCI ENNIO

SALTARELLI FRANCO

SUSSI GOFFREDO

VIRGINIO VINICIO

 

Allenatore: GIORGIO GARIBALDI

Allenatore: GIORGIO CHIMENTI


La Classifica

GENOA F.B.C.

PRO LIVORNO

ARSENALE LA SPEZIA

ANSALDO GENOVA  

STELLA ROSSA LIVORNO

14

10

10

6

-1

                                    

La Classifica del 1° girone tra le seconde classificate

ONDA PAVIA

GINNASTICA TORINO

PRO LIVORNO

4

2

0 


SERIE A CON UNA NUOVA FORMULA

 

Il nuovo regolamento prevede 9 gironi eliminatori con partite di andata e ritorno in ognuno delle quali le prime classificate si qualificano direttamente per le semifinali insieme alle migliori tra le seconde. Dai quattro gironi di semifinale le prime disputano il titolo nel girone finale incontrandosi con partite di andata e di ritorno. E' previsto il pareggio e vale 1 punto

 

PER LIVORNO: BENE LA PRO LIVORNO MALE LA STELLA ROSSA

 

La PRO LIVORNO conquista la seconda piazza nella prima fase, alle spalle del quotato Genoa, e si aggiudica  il diritto allo spareggio con la Ginnastica Torino (seconda nel girone I) e Pavia (seconda nel girone II). La miglior forza d'urto delle due avversarie giocherà un ruolo determinante e per le squadra di Livorno sfuma l'occasione di passare alle semifinali tra le migliori 12 squadre d'Italia. Lo scudetto se lo giocheranno quattro squadre: Ginnastica Roma, Ginnastica Triestina, Reyer Venezia e Virtus Bologna che alla fine conquisterà il tricolore.

Da dimenticare la prestazione della STELLA ROSSA che finirà a -1 a causa di una rinuncia.

 

FORMIGLI E NESTI UOMINI SIMBOLO

 

Sono le due stelle del firmamento livornese uomini simbolo dei primi derby giocati in Serie A.

 

BRUNO MACCHIA APRE LA SEZIONE ARBITRALE

 

Colui che ha portato la palla a spicchi all'ombra dei Quattro Mori passa dalla parte dell'insegnamento e apre la prima sezione arbitrale di Livorno

 

IL DEBUTTO DI UN'ALTRA SQUADRA LIVORNESE

 

Nasce la C.S.I. (Centro Sportivo Italiano) dove molti giovani promesse hanno modo di mettersi in luce.

 

pag. prec.« HOME PAGE DEI CAMPIONATI | HOME PAGE | PRIVACY »pag. succ.