1937/38

 

 

Campionato Italiano Giovani Fascisti

 

G.F. LIVORNO (GIOVANI FASCISTI LIVORNESI)

 

BELLINI ALDO

CAPONI SERGIO

FABBRI MARINO

FORMIGLI OTELLO

GALLI SERGIO

LOMBARDI ARMANDO

MARABOTTI ALDO

RUTILI LUIGI

SUSSI GOFFREDO

 

Allenatore - Giocatore: BRUNO MACCHIA

I RISULTATI

Andata

G.F. PISA - G.F. LIVORNO

G.F. LIVORNO - G.F. LUCCA

G.F. GROSSETO - G.F.LIVORNO

G.F. LIVORNO - G.F. SPEZIA

G.F. CARRARA - G.F. LIVORNO

26-40

61-14

6-31

30-17

36-22

Ritorno

G.F. LIVORNO - G.F. PISA

G.F. LUCCA - G.F. LIVORNO

G.F. LIVORNO - G.F. GROSSETO

G.F. SPEZIA - G.F. LIVORNO

G.F. LIVORNO - G.F. CARRARA

61-23

38-18

16-42

14-35

37-28


 

IL PRIMO LIVORNESE CHE VESTE L'AZZURRO E' ANGIOLO GALLINARI

 

Angiolo Gallinari (scomparso nel 1968) č il primo livornese che veste la maglia della nazionale. La convocazione arriva in occasione dell'incontro disputato a Parigi con la Francia il 14 aprile 1938 e vinto dall'Italia per 40-38.

 

LA RIFORMA

 

L'attivitą dei GUF livornesi riprende dalla nuova categoria della Serie B, palcoscenico minore di un movimento che andava progressivamente consolidandosi grazie anche ad altre piazze storiche come Bologna, Pavia, Roma e Venezia.

 

pag. prec.« HOME PAGE DEI CAMPIONATI | HOME PAGE | PRIVACY »pag. succ.